Attualità

E’ morto Renzo Salvini, ultimo deportato della provincia di Pavia

E’ morto l’ultimo deportato della provincia di Pavia. Alle soglie dei 95 anni è morto a Broni, Renzo Salvini. Militò nelle file di Giustizia e Libertà e la sua deportazione si fermò al campo di Bolzano solo perché agli inizi del 1945 la macchina di repressione nazista si stava inceppando. Visse tutti gli incerti e le angosce della vita partigiana. I fascisti gli bruciarono la casa, i genitori furono costretti a fuggire, dopo la cattura fu torturato. Si è sempre impegnato con l’ANPI e l’ANED per la democrazia e la pace. Il suo sorriso ci trasmetteva sempre coraggio.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: