La Storia

Arnold Schwarzenegger, un mito entrato nella storia

Arnold Schwarzenegger è nato nel 1947, a Thal, in Austria. Fu tre volte Mister Universo e sette volte Mister Olympia, appassionato di body-building, frequentò l’università negli Stati Uniti, cominciando a interpretare ruoli di culturista in film come Stay Hungry (1976) di Bob Rafelson e Uomo d’acciaio (1977), per poi sfondare con l’epico Conan il barbaro (1982) di John Milius nel ruolo dell’eroe creato dallo scrittore statunitense Robert E. Howard.

Nei fantascientifici Terminator (1984) e Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991), entrambi diretti da James Cameron, diede corpo a un’indimenticabile figura di cyborg, metà macchina metà uomo. Tra le altre sue incursioni nel genere fantascientifico-avventuroso ricordiamo Commando (1985), Predator (1987), L’implacabile (1987), Atto di forza (1990), Last Action Hero (1993), True Lies (1994), Batman & Robin (1997), Il sesto giorno (2000), Danni collaterali (2001), Terminator 3 – Le macchine ribelli (2003), dove spesso abbinò alla forza bruta un sottile senso di autoironia, evidente anche nelle commedie dirette da Ivan Reitman I gemelli (1988), Junior (1994, entrambi accanto a Danny De Vito) e Un poliziotto alle elementari (1990).

Candidato per il partito repubblicano, nell’ottobre 2003 Arnold Schwarzenegger è stato eletto governatore dello stato della California. Nel mese di novembre 2006, ha ottenuto la rielezione e assunto una posizione moderata:” Adoro fare i sequel, ma questo senza alcun dubbio è il mio sequel preferito“.

Oggi, è molto attento all’ambiente e alle conversazioni social sui vaccini, che finiscono in “niente”.

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: