Cronaca

Pavia, regalato al vescovo il blasone con il suo stemma

L'opera è stata realizzata del maestro Araldico pavese Marco Pilla

Un dono natalizio per Mons. Sanguineti particolarmente gradito, arrivato dal Maestro Araldico pavese Marco Pilla. Si tratta di un blasone dalle dimensioni d’eccezione realizzato in ferro e dipinto completamente a mano, con lo stemma vescovile. Il blasone misura oltre un metro di altezza e circa 80 cm di larghezza e, a differenza della consuetudine di rappresentare gli stemmi a due dimensioni e su disegno, ha un peso e una profondità ben definiti. L’opera è stata realizzata dal Maestro Araldico pavese Marco Pilla, di professione carpentiere e da sempre appassionato di lavorazione dei metalli e di araldica.

“A marzo eravamo in consegna con il blasone destinato a Papa Francesco grazie al diretto interessamento del caro amico Pietro Castellese del CRAL del San Matteo – sottolinea l’artista -; si trattava di un gesto di beneficienza e saremmo andati a Roma con i bimbi della pediatria. Ma poi è arrivato il Covid che ci ha costretto allo stop. Ma la scelta è stata quella di non fermarsi e così è nata l’idea del blasone al Vescovo di Pavia, persona molto alla mano e con a cuore il mondo del volontariato. Conosco poi di persona il vicario generale Mons. Luigi Pedrini, che ha prontamente accettato la proposta del blasone”.

fonte:  diocesi Pavia

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: