Cronaca

Sport, nasce il “Tavolo” per il rilancio e la partecipazione

La Giunta ha approvato la costituzione del “Tavolo dello Sport”, presieduto e coordinato dall’Assessore allo Sport, Pietro Trivi, di cui faranno parte:
⦁ Un delegato di ciascuna federazione sportiva provinciale che operi stabilmente e attivamente sul territorio cittadino;
⦁ un delegato di ciascun ente di promozione sportiva del territorio provinciale;
⦁ un delegato provinciale del Coni;
⦁ un delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico (CIP);
⦁ un rappresentante del Centro universitario sportivo (CUS);
⦁ un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Pavia;
⦁ il Presidente della Commissione Consigliare Sport;
Il Comune intende infatti riprogettare e rilanciare, attraverso la partecipazione di tutti i soggetti interessati, lo sport pavese attraverso un “network” sociale unito, motivato e attivo, finalizzato alla promozione della pratica sportiva, volàno per la crescita degli operatori del mondo dello sport e, non ultimo, come promozione sociale della città di Pavia.
La costituzione del “Tavolo dello Sport” vuole inoltre promuovere un dialogo coordinato e continuativo tra i soggetti istituzionali coinvolti, raccogliendo e trasferendo istanze, bisogni, criticità, iniziative e buone prassi, per condividere percorsi di crescita e strategie per la soluzione di eventuali criticità.
La costituzione del Tavolo è anche uno “strumento” operativo e propulsivo per sostenere la ripartenza dell’attività sportiva, particolarmente colpita dall’emergenza sanitaria tuttora in corso. Il Tavolo dovrà operare con concretezza e sostenibilità secondo le seguenti linee generali di indirizzo:
⦁ programmerà almeno un incontro ogni 3 mesi, fatte salve ulteriori esigenze straordinarie che richiedano un confronto collegiale;
⦁ amplierà la partecipazione ai propri incontri, coinvolgendo gli Assessori competenti e/o i componenti della Commissione consiliare nonché i rappresentanti di enti, associazioni e Istituzioni, e finanche coloro che abbiano uno specifico interesse in merito agli argomenti all’ordine del giorno, o ancora esperti professionisti della materia trattata;
⦁ potrà darsi regole operative di funzionamento utili al miglior conseguimento delle proprie finalità. “Istituendo il Tavolo dello Sport abbiamo realizzato un obiettivo strategico” – sottolinea l’Assessore Pietro Trivi – “Attraverso di esso, con il contributo dei rappresentanti di federazioni ed enti sportivi, miriamo a elaborare, condividere e promuovere progetti per sostenere la realizzazione, riqualificazione e l’ampliamento dell’impiantistica sportiva di uso pubblico. Potenzieremo inoltre le “esperienze di
quartiere”, sia mediante il coinvolgimento di associazioni e oratori sia attraverso il consolidamento, per quanto riguarda l’attività sportiva svolta presso le palestre scolastiche, della collaborazione interistituzionale tra Comune e Istituti Comprensivi”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: