Attualità

Mostra sul ciclismo

Bressana Bottarone, 22 maggio

 

Aspettando il Giro d'Italia in Oltrepò tra vini e prodotti tipici - Italia  a Tavola

 

In questi giorni, soprattutto per coloro che vivono nella provincia di Pavia, non si fa che leggere o sentir parlare di un’importante evento itinerante, il Giro d’Italia, con tappa a Stradella, prevista per il 27 maggio. Essa rappresenta un’occasione per ritrovare energia e compagnia. Nel frattempo, in una località non molto distante dalla tappa appena citata, Tino Rossi, abitante a Bressana Bottarone ed ex- bibliotecario dell’Università di Pavia, si occupa del suo mezzo di trasporto più amato, per una serie di motivi, primo fra tutti il rispetto dell’ambiente.

Fino al 30 maggio, nella sala polivalente del Comune, è possibile visitare una mostra dal titolo Libertà creativa individuale, le cui installazioni vogliono comunicare aspetti che riguardano il mondo della bicicletta, coinvolgenti ad ogni età.

Tino “denuncia” quante industrie logistiche stiano occupando spazi in aperta campagna, dove, invece, è possibile costruire piste ciclabili, che permettano di praticare sport in libertà, soprattutto in un periodo come questo, in cui è necessario il distanziamento sociale. Inoltre, questa è un’occasione per insegnare ai più giovani come fosse più spensierata un’infanzia fatta di giochi all’esterno, inventati al momento, e corse in bicicletta, da solo o con gli amici, rispetto a continue ed estenuanti sfide ai videogiochi, spesso basate sulla violenza fisica virtuale, che possono sfociare in azioni pericolose, nei confronti di loro stessi e degli altri.

 

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: