Buongiorno Pavia

Buongiorno Pavia

Foto di Roberta Mastretta

Nelle gare olimpiche è possibile, nel caso di un pareggio, assegnare metà medaglia. È successo a due atleti giapponesi durante i Giochi di Berlino nel 1936. I due atleti gareggiavano nel salto con l’asta e arrivarono a pari merito al secondo posto. Furono tagliate a metà le medaglie d’argento e di bronzo, poi le due parti furono fuse insieme, in modo che ciascun atleta avesse una medaglia “ibrida”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: