Attualità

La democrazia italiana vacilla

L’ associazione Meritocrazia Italia, con sede a Roma, ha riflettuto sull’obbligo di essere in possesso del Green Pass, ovvero di un attestato che confermi l’avvenuta vaccinazione di Covid19, già a partire dalla prima dose, poiché alcune prevedono più fasi, da parte dei cittadini italiani. Esso è considerato un vero e proprio lasciapassare, in molte circostanze: i problema è che una larga fetta di cittadini non è ancora convinta nel sottoporsi al vaccino e, di conseguenza, sarebbe esclusa dalla vita sociale.

Questo ultimatum ha, ovviamente, generato l’ira di persone, sia fisiche sia giuridiche.

La critica che Meritocrazia Italia emette, nei confronti dell’azione governativa, è che lo Stato deve proteggere i suoi cittadini, lasciando comunque una scelta di comportamento, in quanto non sono stati loro a creare il virus.

Se non è ancora obbligatoria la vaccinazione, la necessità di utilizzare il Green Pass, non solo per la fruizione di servizi secondari, sembra un controsenso o, meglio, una derisione da parte delle autorità governative nei confronti del popolo: ecco perché molti esperti, ma anche gente comune, si azzardano a paragonare questa democrazia a una fattispecie di regime dittatoriale.

Non occorre allarmare, ma tutti siamo consapevoli di come il Covid, soprattutto con la comparsa delle varianti, non sia stato ancora debellato e, se non si continuano ad assumere comportamenti adeguati, il rischio di nuove chiusure può ripresentarsi. Ce la faremmo psicologicamente?

Molti individui stanno consultando specialisti per lo stress post-traumatico, dai vari isolamenti e conseguenze sulla propria anima, e non sarebbe umanamente concepibile un nuovo confinamento, anche se parziale.

Annamaria Bello, a capo dell’associazione romana, si fa portavoce del gruppo ad alcuni cittadini a seguire le norme in quanto la situazione è già in bilico basti osservare una qualsiasi località turistica soprattutto balneare e le conclusioni si possono trarre da sé. Infine, afferma:” La libertà è davvero tale se esercitata con responsabilità”.

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: