AttualitàCronacaEconomia

Un’altra conquista per il genere femminile

Sannazzaro De Burgondi, ottobre 2020

 

Una notizia che esprime solidarietà tra genere maschile e femminile, dal lontano 1968, è l’acquisizione di un’elevata posizione lavorativa da parte di una donna, nella conosciuta raffineria Eni, situata nella periferia del paese lomellino, la cui struttura è visibile anche da lontano.  Raffaella Lucarno, già dipendenti ad alti livelli, è stata eletta Manager, nonostante la maggior parte dei dipendenti sia uomo, di cui lei stessa conferma:”Siamo un’azienda che opera in 66 Paesi con oltre 31mila dipendenti, di cui il 25% donne. Eni guarda alle capacità, io nella mia carriera ho sempre ricoperto posizioni considerate maschili”.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: