#games&technologyRubriche

Kingdom Hearts: l’eterna lotta tra luce e oscurità!

Oggi su #gamesandtecnology si parte per un viaggio verso altri mondi, infatti parleremo della saga di Kingdom Hearts.

Kingdom Hearts è un gioco pubblicato dalla celebre holding giapponese Square Enix.  Kingdom Hearts (per abbreviare KH) nasce dalla collaborazione tra la celebre azienda nipponica e il colosso mondiale  Disney. Il gioco, infatti,  unirà  i personaggi più popolari  della Disney come Paperino, Pippo e Topolino con quelli della saga di Final Fantasy, quindi non ci sembrerà tanto strano vedere Paperino che interagisce con Cloud o Sephiroth.  KH è un videogioco di ruolo d’azione. Il titolo (letteralmente “Cuori del regno”) si riferisce al mondo centrale nella trama ossia Kingdom Hearts, bramato dagli antagonisti principali dei vari capitoli in quanto fonte infinita di potere e saggezza. Nei vari giochi si scopre però che il vero Kingdom Hearts è scomparso nell’Oscurità circa un millennio prima degli eventi del primo gioco, e che ne esistono altri creati artificialmente. In KH ci ritroveremo a viaggiare nelle ambientazioni Disney, come ad esempio l’Olimpo di Hercules o i fondali marini della Sirenetta,  realizzati in maniera Open-World. Nel gioco interpreteremo il protagonista Sora che, attraverso il suo viaggio e le sue esperienze con vari personaggi Disney, Square-Enix e Pixar, affronterà  l’antagonista principale Xehanort. Il tema del gioco è la lotta tra Luce e Oscurità focalizzata sul cuore dei personaggi.  La serie è composta da tredici giochi disponibili per più piattaforme (Playstation, Xbox, Nintendo, etc) ma sfortunatamente nessuno di questi è presente su Pc. Una delle particolarità della serie è il “Keyblade”, una spada a forma di chiave capace di distruggere gli Heartless, ovvero i nemici principali del gioco.  Essendo in collaborazione con Square-Enix, il gioco presenta molteplici  elementi tratti da Final Fantasy, come le magie che Sora potrà utilizzare per combattere  unitamente al Keyblade. Oltre alle magie Sora può imparare tantissime abilità utili che renderanno più strategica e coinvolgente l’avventura. Un aspetto che è quasi un caposaldo delle serie sono i Boss segreti (io vi parlerò dei primi 2 titoli ), infatti, dopo aver finito il gioco si possono affrontare dei Boss molto forti per mettere alla prova le proprie capacità. Tra i più difficili vi cito “Sephiroth” in KH1 e “Volontà Residua” in KH2.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: