Attualità

Liliana Segre eletta presidente della Commissione contro l’odio

“Sono molto emozionata, spero diventi un momento importante per la Repubblica”

La senatrice a vita Liliana Segre, 90 anni, sopravvissuta al campo di concentramento nazista di Auschwitz, è stata eletta all’unanimità presidente della Commissione contro l’odio e il razzismo. La commissione, che fu voluta proprio da Segre, fu istituita al Senato con una mozione approvata il 30 ottobre 2019. Vicepresidenti della commissione sono i senatori Francesco Verducci del Pd e la leghista Daisy Pirovano. “Devo dire che sono molto emozionata. Mi faccio da sola un grande coraggio per iniziare questo percorso, visto che ho 90 anni, Il linguaggio dell’odio è una cosa che mi ha ferito tutta la vita. Ho cominciato molto presto a sentire le parole dell’odio, se posso concludere la mia vita mettendo una di quelle piccole pietre che nei cimiteri ebraici si metto sulle tombe per dire ‘io sono venuto a trovarti’, bene. Anche questo inizio di commissione è una piccola pietra”, sono state le parole della senatrice a vita Segre.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: