Attualità

Nuovo corso all’Università di Pavia

Il docente Maurizio Maccarini, già esperto nel settore economico del marketing, informa gli studenti attuali e futuri del suo corso, in vigore da marzo 2020, inaugurato, purtroppo, durante la pandemia e che non si è potuto valorizzare come un insegnamento in presenza, che lo avrebbe reso ancora più interessante di quello che è.

Il professore introduce il concetto di “economia”, uno degli argomenti più brulicanti attualmente, come può essere applicato in un’azienda o in un’altra disciplina, fino a focalizzarsi sul concetto di “arte”.

In primo luogo, con “arte”, non si intende il mero dipinto e i pittori celebri, ma anche: architettura, scultura, musica, poesia, danza, cinema, teatro, radio- televisione e fumetto.

In riferimento alla situazione attuale, è quasi spaventoso effettuare un’analisi di mercato sull’andamento dei beni artistici. Il mondo dello spettacolo è fermo, ma è possibile consolarsi con l’editoria e ringraziare quegli autori che, nonostante tutto, riescono ad avere ispirazione a svolgere la loro professione, offrendo nuovi spunti, su carta o su digitale, per svagarci e/o riflettere.

Un aspetto più generico che manca riguarda le esposizioni di ogni genere, in particolare le mostre al Broletto e al Castello Visconteo.

Il docente Maccarini ribadisce la definizione di museo, che è quella dettata dall’ International Council of Museums, e, in una sintesi, possiamo affermare che il museo è un attività fisica, oltre che una istituzione, senza scopo di lucro, che accetta piccole entrate per la sua manutenzione, e che offre sapere al pubblico, mostrando i beni materiali e immateriali, con l’appoggio di guide turistiche, le cui spiegazioni a voce e gesticolate, rendono ancora più coinvolgente l’illustrazione degli oggetti e della storia alle loro spalle.

Un ambito che crea interesse riguarda l’architettura ogni epoca storica caratterizzata da uno stile il materiale utilizzato prende forma e lavorato diventi di edificio con molteplici scopi.

Pensiamo alla maestosa Piazza Ducale di Vigevano: numerose sono le immagini aeree sul Web. La sua architettura, precisa e raffinata, non è stata scelta a caso e, ancora oggi, è una delle mete principali, consigliate a coloro che visitano la Lombardia.

Ovviamente, se le varie forme artistiche, l’architettura, per realizzarsi, deve allinearsi con le esigenze finanziarie e giuridiche del luogo: infatti, in seguito a una nuova costruzione, soprattutto se di dimensioni abbondanti, essa può modificare gli stili di vita dei residenti nei pressi.

Gli strumenti finanziari utilizzati dal Ministero dei beni e delle attività culturali sono:

– 5×1000 (legge 15 luglio 2011 n. 111)
– Agevolazioni fiscali (tax credit e tax
shelter)
– Contributi diretti
– Accordi di volontariato
– Patrocini
– Erogazioni liberali
– Art Bonus

Il corso è inserito nel Dipartimento di Scienze e economiche e aziendali, ma, ovviamente, appurata la trasversalità degli argomenti trattati. può essere inserito nei piani di studi ulteriori facoltà.

 

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: