Attualità

Sotto il Segno del Governo Draghi       

Sotto la guida di Fico, la maggioranza avrebbe potuto ricomporsi, tra lunedì e martedì, magari per arrivare al Conte Ter o lo stesso Fico, anche se si continua a ripetere nomi resi famosi in Europa.  La guerra sarebbe sui nomi che escono a iose, tutti fanno il toto nomi, tutto finirà in poltrone, e in filosofia, l’etica e religioni   Alla fine, Invece, esce Mario Draghi, ma teniamo conto che il Governo è caduto sulla Giustizia. Lui potrebbe sistemare la parte economica, per poi andare alle Elezioni, ma in realtà poi si presenterà il semestre bianco, per l’elezione del Presidente della Repubblica . Se son rose fioriranno! Forse Renzi un po’ troppo rottamatore, ma in pratica ha dimostrato di aver visto giusto. Meno male che Mattarella ha deciso per il meglio sembrava un’operazione poltrone, altro che costruttori.  Comunque non sarà facile bocciare Draghi, piaccia o no, famoso e bravo, non sarà facile non votare o criticare un personaggio, sarà difficile per Dr e Sn, in ultimo e non ultimo, andare a nuove elezioni significa che metà resterebbero a casa, povero Draghi non avrà certo compito facile, perché alla prima scelta impopolare, sarà il “dai al lupo” come usato per la Fornero.   I candidati Ministri, saranno tutti tecnici, specie per Mes, Giustizia e salute, prendendo nomi anche dal Governo Monti. Eccone alcuni : Manca “salvò l’euro”, Malacorda “no aiuti a pioggia”, Panetta “Mes”, Cartovabia ”Giustizia” “Capua” Salute.                                                               

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: