Cronaca

Genova, Direzione Marittima della Liguria–Capitaneria di Porto di Genova sempre al servizio del Paese

E’avvenuto, un incontro tra il Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli e l’Ammiraglio Nicola Carlone, Direttore Marittimo della Liguria e della Capitaneria di Porto di Genova.

Anche nel corso di questa emergenza sanitaria tutto il personale ha assicurato un contributo fondamentale intervenendo, in stretta sinergia con le altre Forze Armate, a supporto della collettività”, dichiara il Sottosegretario alla Difesa Stefania Pucciarelli, “e all’Ammiraglio Carlone e a tutte le donne e agli uomini della Direzione Marittima della Liguria – Capitaneria di Porto di Genova va la mia stima e la mia sincera gratitudine. Ogni membro del corpo ha in sè un’elevata competenza e passione e svolge con professionalità numerose e delicate attività che vanno dalla salvaguardia della vita in mare alla sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, senza dimenticare la tutela dell’ambiente marino, dei suoi ecosistemi e la vigilanza dell’intera filiera della pesca marittima”.

Nell’ambito delle attività volte al contrasto agli illeciti ambientali su tutto il territorio nazionale, denominata operazione “Onda Blu”, sono state monitorate nello scorso mese di aprile 79 unità mercantili che navigavano in prossimità delle Aree Marine Protette presenti in Liguria e oltre 700 ispezioni hanno portato al sequestro di 1.600 mq di aree destinate al deposito incontrollato di rifiuti, contestando 10 reati ambientali e rilevando 25 illeciti amministrativi”, prosegue Stefania Pucciarelli, “e la pandemia da Covid-19 ha stravolto le abitudini del vivere comune, del modo di lavorare, dei rapporti sociali. L’impegno della Guardia Costiera non è mutato e tutti si sono ulteriormente adoperati per fornire risposte ulteriormente concrete ed immediate alla collettività, collaborando attivamente con la Protezione Civile e le altre Forze Armate”.

Il Corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera, Corpo specialistico della Marina Militare, continua ad essere una risorsa fondamentale per il nostro Paese; proprio per questo, gli italiani sono orgogliosi e sanno di poter contare sempre su professionisti di altissimo valore”, conclude il Sottosegretario alla Difesa.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: