Attualità

Un racconto di botteghe: quando il cliente era un amico

Mattinieri di Pavia, e non solo, domenica 11 luglio alle 07:30, con il punto di ritrovo da chiedere al numero 331/1905700, che corrisponde alla sede dell’associazione Oltreconfine Onlus, organizzatrice della visita guidata, Valeria Cecchetto accompagnerà il gruppo per le vie della città, in cui risiedono le cosiddette botteghe, ovvero quei negozi storici, ancora aperti al cliente o chiusi, che, nel Novecento, costituivano l’essenza dell’economia pavese.

Il concetto di mercato era riferito, come oggi, a una vendita all’aperto, mentre i centri commerciali, in Italia, sono state creati a partire dagli anni Settanta, con un’elevata diffusione nei Novanta-

La quota della visita è 10 € a persona.

Oltreconfine ha pubblicato, nella propria pagina Facebook, il calendario di altri eventi, che seguiranno, nel mese di luglio, come quelli di sabato 24 e domenica 25, in cui non si tratterà solamente di spiegazioni storiche, bensì di esperienze a 360 °.

La gestione della visita avviene nel rispetto della normativa antiCovid19, tutelando, quanto possibile, il turista, ma offrendogli anche quel meritato svago, di cui necessita, a seconda delle proprie esigenze: dopo le varie riaperture, tra un lockdown e l’altro, l’agenzia ha riportato il sorriso e il desiderio di nuove scoperte ai numerosi partecipanti.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: