Enogastronomia

“Suggerimenti in cucina” le ricette dolci di Otaner

Torta di nonna Ines

Nella nostra carrellata di dolci non poteva mancare la “pizza roce” tipica cilentana; tutti i ricordi della nostra infanzia (e non solo) sono legati ai sapori e ai profumi di questo dolce che accompagnava le nostre feste in famiglia. La classica torta dal sapore di famiglia, di casa, che ci riunisce ancora oggi e ci fa ritornare un po’ bambini.

Ingredienti: pan di spagna (per una tortiera di 24 cm): 8 uova, 8 cucchiai di zucchero, 8 cucchiai di farina, 1 bustina di lievito pane angeli per dolci. Crema: 8 tuorli d’uovo, 8 cucchiai zucchero, 4 cucchiai colmi di farina 00, 1 litro di latte.

Preparazione: Pan di Spagna: In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero fino a quando non saranno ben montati. Aggiungere a poco alla volta la farina e continuare a mescolare, inserendo nel composto anche il lievito setacciato. Montare il bianco a neve separatamente con una punta di cucchiaino di zucchero. Quando gli albumi sono ben montati aggiungere all’impasto poco alla volta mescolando con una spatola. Rivestire la teglia con la carta forno e riversarvi l’impasto. Cuocere a 180° in forno preriscaldato per circa 1 ora.

Per la crema pasticcera: versare il latte in un tegame, aggiungere una buccia di limone e portare ad ebollizione. In una ciotola montare uova e zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e aggiungere mescolando la farina. Infine, sempre mescolando, aggiungere il latte caldo in più volte. Quando la crema si sarà raffreddata, dividere il pan di spagna in 3 strati e farcire con crema e decorare a piacere. Per la versione al cioccolato, aggiungere a metà dose della crema pasticcera dei pezzi di cioccolato fondente ed alternare gli strati di crema nel pan di spagna.

La decorazione classica è con “naspro”- una glassa liscia preparata con zucchero (1Kg), Acqua ( 1 un bicchiere circa 150 ml) e il succo di un limone. Mettere gli ingredienti in un pentolino e portare ad ebollizione a fuoco lento. La soluzione è pronta quando il composto “fila” ed è quello il momento perfetto per lavorarla con una spatola fino a rendere la glassa bianca e con una superficie liscia. Nella versione proposta, la decorazione è con fragole e panna.

“torta di nonna Ines – Orria Cilento”

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: